Chi sono

IMG-20130426-WA0002Era il 1983, frequentavo la seconda media. Il nostro professore di Italiano era un amante della poesia e per questo ce ne fece studiare in abbondanza. Non si limitò però semplicemente a propinarci opere da assorbire. Con la passione del buon maestro, ci insegnò la metrica, le strutture e ci invitò a provarne la scrittura.
Eravamo a metà anno scolastico quando, durante una lezione, tirò fuori dal portafogli una banconota da 500 Lire (a quel tempo era di carta) e ci scrisse sopra “1° Premio”. La poesia più bella si sarebbe aggiudicata il premio.
Non ricordo la poesia, ma le 500 Lire finirono nella mia tasca. Ricordo che per un po’ custodii quella banconota con cura… poi finirono in qualche cassa di cui non ricordo l’appartenenza. Penserete che quello fosse un segnale, un’indicazione sulla strada che avrei dovuto percorrere. Può darsi… ma io non colsi il segnale, infatti nel 1992 mi diplomai come Perito Chimico.

Quell’esperienza poetica fatta alle scuole medie mi tornò comunque utile quando tra i 18 e 20 anni iniziai a seguire la passione musicale. Diventai il cantante e il principale compositore di un gruppo rock, dal quale uscii (diciamo pure che fui cacciato) l’anno in cui partii per il servizio  di leva. Non sto a raccontare quella che è stata la mia “carriera” musicale:  mi limiterò a dire che nel 2007 ho prodotto un CD e in quegli anni ho partecipato a molti concorsi e festival.

La passione per la scrittura subì un’impennata nel 2011, anno in cui, dopo aver scritto qualche racconto, decisi di
dedicarmi alla stesura di un romanzo.  La sua lavorazione, è stata lunga e inframmezzata da varie pause, per lo più dovute agli studi che avevo intrapreso in quel periodo.

Adesso quel romanzo ha visto la sua fine e anche un contratto di edizione (ovviamente con una CE non a pagamento). Non mi sento arrivato, ovviamente, anzi… continuo a studiare, documentarmi ed a scrivere, scrivere…. e scrivere.

Fiorenzo